Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
Rail Cargo Group News

Il nuovo concetto produttivo di RCG

Rail Cargo Austria e Rail Cargo Carrier - Italy hanno collaborato per il lancio del progetto "Arnoldstein", progetto che ha lo scopo di accelerare il traffico transfrontaliero al confine tra Austria e Italia, punto in cui si veniva sempre a generare un collo di bottiglia.

Il nuovo concetto produttivo di RCG
 
Il concetto produttivo Arnoldstein ha avuto origine lunedì 14.12.2020 con il treno 45201. Per la prima volta, un macchinista di RCC-IT è stato istruito sulle infrastrutture di ÖBB-Infrastruktur. Per la realizzazione di una situazione reale, è stata programmata una variazione della linea ferroviaria per il treno 45201 e una fermata ad Arnoldstein, manovra compresa.

Gestione del concetto produttivo senza intoppi
Già alle 05:07, il treno 45201 è partito da Villach ad Arnoldstein, dove il macchinista di RCC-IT, istruito in Austria, ha disiaccoppiato le unità di trazione unite in tandem. Il macchinista ha manovrato il treno come parte delle operazioni di manovra e ha poi accoppiato la locomotiva sul retro del treno.

Successivamente, il treno 45201 è stato portato da Arnoldstein a Tarvisio, ha attraversato il confine italo-austriaco alle 06:16 e, dopo aver disaccoppiato la locomotiva ha comunicato il messaggio di pronto treno, il viaggio è proseguito alle 06:29 in direzione San Stino di Livenza. Con l’aiuto del macchinista italiano, istruito in Austria, è stato così possibile attraversare il confine nel giro di soli 13 minuti, consentendo così un espletamento delle procedure senza intoppi.

Prospettiva
I macchinisti sloveni di Rail Cargo Group sono stati inoltre già istruiti in tedesco sulla gestione dell’infrastrutture austriaca. Essi verranno impiegati a supporto del traffico deviato durante le deviazioni del traforo Karawanks verso Leibnitz.

www.railcargo.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP