Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
Generale Costruzioni Ferroviarie News

VISITA UFFICIALE DEL SOTTOPREFETTO DI AVESNES AL CANTIERE GCF-TRANSALP

Un cantiere di rinnovamento dalla taglia XXL. Suite Rapide non ha mancato di impressionare anche molti giornalisti e organi d’informazione della Regione dell’Alta Francia, accorsi al cantiere di GCF-Transalp Renouvellement in occasione, qualche giorno fa, della visita del Sottoprefetto d’Avesnes sur Helpe Alexander Grimaud, del sindaco di Fourmiers Mickaël Hiraux, e del Consigliere regionale Benoit Wascat.

VISITA UFFICIALE DEL SOTTOPREFETTO DI AVESNES AL CANTIERE GCF-TRANSALP

Accolto dall’intero team tecnico di SNCF e dai responsabili di Transalp-GCF il rappresentante dello Stato ha potuto in prima persona constatare lo stato di avanzamento dei lavori di rinnovamento integrale della linea ferroviaria Leval - Hirson che, avviati il 4 maggio, si concluderanno entro la fine di ottobre.

"Cantieri che costano 60 milioni di euro – ha sottolineato il sottoprefetto Grimaud – non si vedono tutti i giorni e sono una chiara testimonianza della volontà dello Stato di investire nelle infrastrutture di Avesnois e, anche, un ottimo segnale della fase di ripresa post crisi sanitaria”.

Oltre alla cifra “da capogiro”, molti media della Regione francese hanno riportato i numeri - definiti “faraonici” - del cantiere che deve rimuovere ogni elemento della linea ormai “attempata” per sostituirlo con 90 chilometri di nuove rotaie, 75.578 traversine in calcestruzzo dal peso di 300 kg l’una, 94.524 tonnellate di pietrisco. Il tutto ad opera di un "esercito" di 500 addetti e grazie all’impiego di treni officina “giganteschi” e di macchine “impressionanti”, ossia dei due super-convogli dedicati rispettivamente al rinnovamento e alla sostituzione dei binari – composto dal Treno Matisa P95 ed ulteriori 36 elementi - e al risanamento della massicciata – composto dalla risanatrice Matisa C75 2C e altri 42 elementi di supporto.

Con quasi 200 treni giornalieri la linea ferroviaria è una delle più trafficate del Nord di Francia, sia in termini di traffico passeggeri che di trasporto merci. I lavori di rinnovamento permetteranno di migliorare nel complesso le prestazioni della linea – ha sottolineato in conferenza stampa il responsabile SNCF Christophe Blervaque - facilitandone le operazioni di manutenzione e, di conseguenza, aumentando la regolarità e la qualità del servizio offerto ai passeggeri e, grazie alla minore rumorosità delle rotaie saldate, offendo una maggiore comfort agli stessi residenti locali.

Un futuro ormai prossimo: sulla linea Leval - Hirson è ormai in fase di conclusione l'attività di risanamento della massicciata condotta a "doppio ritmo" sia dal convoglio guidato dalla C75 2C di Transalp, sia da quello guidato dalla risanatrice C75 di GCF. L'altro super convoglio, la fabbrica mobile del P95 dedicata alla sostituzione delle rotaie proprio nei giorni scorsi ha già terminato il suo lavoro e, dopo le consuete operazioni di manutenzione, sarà spostato nel futuro cantiere di Calais dove, in orari notturni, Suite Rapide lavorerà al rinnovamento della tratta Boulogne - Calais.

www.generalecostruzioniferroviarie.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP