Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
Italferr News

ATTIVATA LA SECONDA FASE FUNZIONALE DEL RADDOPPIO NAPOLI-CANCELLO

Lunedì 16 maggio, nell’ambito del collegamento diretto della linea ferroviaria Napoli-Bari, è stata attivata la seconda fase di progetto del raddoppio in variante della Napoli-Cancello che prevede il ritorno in sede della linea storica Napoli-Cassino-Roma tra i km 240+500 e 241+800, precedentemente deviata in sede provvisoria il 23 maggio 2021.

ATTIVATA LA SECONDA FASE FUNZIONALE DEL RADDOPPIO NAPOLI-CANCELLO

L’intero progetto ricade nell’ambito della cd legge “Sblocca Italia” e fa parte del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

L’attivazione di questo nuovo tratto di linea, a doppio binario, si è svolta in interruzione dell’esercizio ferroviario per un tempo pari a 32 ore, precisamente dalle ore 20:00 di sabato 14 maggio alle ore 4:00 di lunedì 16 maggio. Le attività per il ripristino del nuovo tratto di linea si sono svolte in contemporanea sui due allacci, impegnando due convogli di armamento e due convogli di Trazione Elettrica nonché un rilevate numero di maestranze, pari a circa 110 unità operative.

La suddetta fase consentirà di liberare le aree per la costruzione dell’imbocco, lato Napoli, della nuova galleria Casalnuovo sulle quali è previsto, per la prima volta sul territorio nazionale, lo scavo in pressione mediante l’installazione di una camera iperbarica.

Il ringraziamento va a tutta la squadra del Project Manager/Direttore Lavori e del CSE (Coordinatore Sicurezza in fase esecutiva), ai colleghi della Direzione Tecnica e di Collaudi Statici di Italferr che congiuntamente alle maestranze delle imprese ed ai colleghi di RFI, hanno consentito il rispetto della programmazione prevista per la ripresa della circolazione ferroviaria, nonostante la concessione di tempi limitati dell’interruzione dell’esercizio ferroviario.

www.italferr.it

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP