Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
Pilz News

PROGETTO FUTURO “CARRO MERCI INTELLIGENTE” CON TECNOLOGIA DI CONTROLLO DI PILZ – SOLUZIONE COMPLETA PER LA PROVA DEI FRENI AUTOMATICA

Maggiore rapidità, sicurezza e convenienza: Le Ferrovie Federali Svizzere FFS Cargo e PJM, specialista austriaco di sistemi per il traffico ferroviario collaborano nello sviluppo di un “Carro merci intelligente“. Per la prova dei freni automatica testata nell’ambito di questo progetto orientato al futuro, FFS Cargo e PJM si affidano al sistema di automazione PSS 4000 di Pilz.

PROGETTO FUTURO “CARRO MERCI INTELLIGENTE” CON TECNOLOGIA DI CONTROLLO DI PILZ – SOLUZIONE COMPLETA PER LA PROVA DEI FRENI AUTOMATICA

Grazie a processi digitalizzati e automatizzati è possibile incrementare puntualità e affidabilità nel traffico ferroviario. Nel Zukunftsprojekt “Carro merci intelligente“, per i partner del progetto, di cui fanno parte aziende leader nel trasporto merci su rotaia in Svizzera, Austria e Italia nonché specialisti del settore ferroviario di PJM, si tratta in particolare dell’automazione parziale della preparazione dei treni. Soluzioni di comunicazione e cloud di nuovissima concezione, in combinazione con adeguati sensori, aiutano al semplificare considerevolmente il controllo dei freni prima della partenza, incrementandone nel contempo la sicurezza.

Automatizzato, non più manuale!
Uno dei primi passi verso un vagone merci intelligente, è il controllo automatizzato dei freni, che finora ha sempre richiesto molto tempo: attualmente il personale tecnico controlla manualmente, a ogni nuova composizione del convoglio, direttamente sul vagone, la funzionalità di ciascun freno. In futuro questo dovrà avvenire in modo automatizzato sotto l’aspetto della sicurezza. Operazioni di manovra e la zona del binario interessata beneficiano di una maggiore sicurezza on-site ovvero in loco.

Tecnologia di controllo per le rotaie di comprovata efficacia per il settore
Insieme a PJM, l’azienda leader nell’automazione Pilz ha sviluppato una soluzione completa composta da hardware e software applicativo collaudato per una prova dei freni automatica: la soluzione installata sui vagoni merci comprende il sistema di automazione PSS 4000-R progettato specificamente per le attività di automazione nel settore ferroviario. Il sistema di controllo determina gli stati dei freni e li inoltra a un sistema telematico anch’esso installato sul vagone. La soluzione di controllo è collegata tramite sistema radio locale al tablet del macchinista e mediante lo standard radiomobile LTE al sistema back-end web-based. Il macchinista è quindi sempre informato sullo stato corrente e sulla funzionalità dei freni, senza doverne eseguire una prova manuale prima di ogni partenza e per ogni singolo vagone.

In tal modo è possibile ridurre fonti di errore “prima della partenza” e la preparazione del convoglio risulta più rapida. Con un treno merci della lunghezza di 500 m, la prova dei freni automatica significa un risparmio anche fino a 30 minuti. Ciò si traduce in un incremento di puntualità e affidabilità e netta efficienza del traffico ferroviario.

www.pilz.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP