Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
GCF News

INDUSTRIA FELIX PREMIA L’ITALIA CHE COMPETE

Sono 122 società italiane, ubicate in 14 regioni e operanti in 18 settori strategici. Si sono distinte per “performance gestionali e affidabilità finanziaria” e, per questo motivo, sono state insignite dell’Alta Onorificenza di Bilancio del Premio Industria Felix – L’Italia che compete. Sulla prestigiosa ribalta, unica azienda del ferroviario, la GCF - Generale Costruzioni Ferroviarie.

INDUSTRIA FELIX PREMIA L’ITALIA CHE COMPETE

Il Premio, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine (supplemento de Il Sole 24 Ore) diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Sustainable Development, Associazione culturale Industria Felix, con le media partnership di Ansa e Il Sole 24 Ore, si basa sulla più grande inchiesta giornalistica italiana realizzata quest’anno su 1.068.000 bilanci di società di capitali con sede legale in Italia.

L’Alta Onorificienza di Bilancio, assegnata sulla base di criteri oggettivi da un Comitato Scientifico riunitosi all’Università Luiss Guido Carli di Roma, tiene conto di un incontrovertibile algoritmo di competitività (valutato sulla base dei bilanci depositati) del Cerved Group Score (l’indicatore di affidabilità finanziaria di Cerved, la principale agenzia di rating in Italia e tra più importanti in Europa). “La scelta è ricaduta sulla Sua azienda – è stato comunicato al Presidente GCF Edoardo Rossi dal Direttore Montemurro - dopo aver sviluppato un algoritmo che ha individuato le imprese per settori rispetto al Mol decrescente, con indice Roe positivo, in utile, con un rapporto Oneri finanziari/Mol inferiore al 50% e con un delta addetti invariato o crescente rispetto alla media dell’anno precedente”.

Performance gestionali e affidabilità finanziaria così soppesate hanno consentito a GCF di essere insignita del Premio e di entrare a far parte - unica a rappresentare il settore delle costruzioni ferroviarie - dell’Albo d’oro 2020 delle Top Imprese italiane "una comunità virtuosa - come la definisce lo stesso Montemurro - per meriti oggettivi e non per discrezionalità"

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE IN SMART CONFERENCE

La scorsa settimana, nel corso della prima edizione di Industria Felix, una tre giorni in forma digitale a causa del Covid 19, l’evento nazionale di consegna del premio presentato dai giornalisti Angelo Mellone e Maria Soave. Una celebrazione che ha voluto focalizzare l’attenzione sulle aziende premiate, additandole a modello in quanto “campioni di resilienza che rappresentano il modello da cui bisognerà ripartire”. Così il vicepresidente di Confindustria Vito Grassi nel suo intervento: «In fasi particolari di cambiamento e trasformazione, come quelle che stiamo vivendo, all’interno di un quadro economico disastroso e senza precedenti, visione e capacità di guidare l’innovazione diventano fattori decisivi. Oggi, e in misura maggiore per il futuro, le Pmi che vogliono restare sul mercato hanno la necessità di una vera e più forte cultura d’impresa, che si conferma essere l’unica vera speranza di progresso sociale. Lo dimostrano le imprese su cui ha avuto il merito di accendere i riflettori Industria Felix: veri campioni di resilienza, che dovranno farsi carico di ridare fiducia anche a chi non ce l’ha fatta. Rappresentano il modello di impresa da cui bisognerà ripartire, senza se e senza ma».

A sottolineare il ruolo trainante delle imprese premiate gli interventi, nelle tre giornate, di numerosi ed illustri esponenti del mondo politico, accademico, imprenditoriale. Sono intervenuti per Cerved il ceo del gruppo Andrea Mignagnelli, il cco Roberto Mancini e il ceo della Rating Agency Fabrizio Negri, il direttore generale dell'Università Luiss Guido Carli Giovanni Lo Storto, i sottosegretari alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alla Programmazione economica e agli Investimenti Mario Turco, allo Sviluppo economico Gian Paolo Manzella e per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Anna Laura Orrico, l’eurodeputato Carlo Fidanza, i senatori Maurizio Gasparri e Adolfo Urso, il dirigente della sezione Competitività e Ricerca dei sistemi produttivi della Regione Puglia Gianna Elisa Berlingerio, l’amministratore unico e il partner di FundCredit Claudia Catalano e Matteo Cassa, i componenti del Comitato scientifico di Industria Felix, il docente di Economia industriale dell’Università Luiss Cesare Pozzi (portavoce), il presidente di Grant Thornton Consultants Roberto H. Tentori, il board member di Enel Finance International Ernesto Di Giacomo, il componente del Gruppo tecnico Credito e Finanza di Confindustria Filippo Liverini e l'amministratore unico di Sustainable Development Michele Chieffi, per la quale società che si occupa di bilanci/report di sostenibilità e dichiarazioni non finanziarie sono intervenuti, anche, i consulenti docenti universitari Francesco Lenoci e Andrea Venturelli.

“È un’onorificenza importante - ha ringraziato il Presidente Edoardo Rossi - che riconosce l’impegno profuso negli anni e che, a maggior ragione in questa fase così delicata per l’economia, ci stimola ulteriormente a raccogliere le nuove sfide al cambiamento e al miglioramento continuo”

Industria Felix ha inoltre messo in rete le imprese virtuose premiate coinvolgendole in un’innovativa ed apprezzata Fiera digitale con business matching in programma per tutto il mese di novembre, con la possibilità di visionare potenzialmente poco più di 6 milioni di profili aziendali su Atoka, il più grande motore di ricerca online per le imprese italiane.

www.generalecostruzioniferroviarie.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP