Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
FS italiane News

IL GRUPPO FS ITALIANE RICEVE IL VERTICE DELLE FERROVIE ETIOPI

FS Italiane e Italferr presentano tecnologie e competenze del Gruppo alla delegazione etiope interessata allo sviluppo della mobilità e dell’infrastruttura nel proprio Paese.

IL GRUPPO FS ITALIANE RICEVE IL VERTICE DELLE FERROVIE ETIOPI

Dopo un anno di pandemia, che ha bloccato qualsiasi contatto diretto fra Ferrovie internazionali e ha lasciato solo la possibilità di ricorrere a interazioni virtuali, appena le riaperture lo hanno consentito, FS Italiane ha visto ritornare le delegazioni straniere in visita presso i propri impianti.

Infatti, lo scorso 26 maggio il Gruppo FS ha accolto una delegazione di alto livello delle Ferrovie etiopi (Ethiopian Railways Corporation - ERC) interessata a conoscere e, ove possibile, a sperimentare tecnologie e professionalità proprie del sistema ferroviario italiano, rafforzando ulteriormente il già solido rapporto di collaborazione con il Gruppo. Presso la sede romana di Villa Patrizi, FS e la controllata Italferr hanno illustrato a Mr. Yohannes Sintayehu W. Michael, CEO di ERC, e Mr. Zenebe Sileshi Kassa, Technical Advisor di ERC, l’eccellenza del Gruppo attraverso la presentazione delle competenze maturate e delle principali soluzioni implementate per efficientare e sviluppare il sistema della mobilità in Italia.

Successivamente, FS e Italferr hanno offerto ai propri ospiti la possibilità di viaggiare su un Frecciarossa 1000 e di visitare il PCS Network Control Room di Bologna, la sala di comando, controllo e gestione del traffico ferroviario in una importante sezione della rete italiana.

FS ha anche organizzato per la delegazione etiope un incontro con la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione (MAECI) per affrontare il tema dello sviluppo delle infrastrutture ferroviarie in Etiopia con il supporto italiano. La delegazione etiope, che non ha mancato di evidenziare il proprio forte apprezzamento per l’esperienza vissuta, ha nuovamente ribadito la propria apertura a nuove partnership con il Gruppo FS.

Italferr, che dal 2014 è presente in Etiopia anche con una propria sede e ha lavorato su diversi progetti sia con ERC sia con altre realtà operative localmente (World Food Programme e l’Ethiopian Road Autority), sta sviluppando con SPT - Studi e Pianificazione del Territorio per il Ministero dei Trasporti etiope e l’Ethiopian Road Authority lo Strategic Master Plan dei trasporti, finanziato dall’African Development Bank.

L’incontro, quindi, è stato un’utile occasione anche per presentare il modello di trasporto elaborato per la previsione della domanda di traffico nell’ambito del Master Plan, i cui primi risultati hanno evidenziato un’importante convergenza con le attese delle ferrovie etiopi in tema di individuazione delle priorità di sviluppo della rete.

Altro aspetto di particolare rilievo, conseguente al confronto, è stata la possibilità di far ripartite il dialogo sul supporto che l’Italia, attraverso il MAECI, può offrire allo sviluppo del potenziale collegamento ferroviario tra Etiopia ed Eritrea, che fornirebbe al Paese africano privo di sblocco al mare una seconda alternativa al porto di Gibuti.

Ulteriori possibili opportunità di collaborazione derivano da altri progetti ferroviari che l’Etiopia sta portando avanti da alcuni anni, tra cui il completamento della nuova linea Addis-Weldya-Mekkele e la realizzazione di diversi interporti.

www.fsitaliane.it

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP