Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
ALSTOM News

ALSTOM FORNIRÀ UN NUOVO SISTEMA DI SEGNALAMENTO E TRENI AGGIUNTIVI PER LA LINEA 1 DELLA METROPOLITANA DI TORINO

Il contratto chiavi in mano del valore di 156 milioni di euro include il sistema CBTC train to train, che consente una maggiore capacità su tutte le linee, e 4 nuovi treni Metropolis. Presente un’opzione per la fornitura di ulteriori 12 treni.

ALSTOM FORNIRÀ UN NUOVO SISTEMA DI SEGNALAMENTO E TRENI AGGIUNTIVI PER LA LINEA 1 DELLA METROPOLITANA DI TORINO

Alstom, leader globale nella mobilità smart e sostenibile, si è aggiudicata un contratto chiavi in mano da 156 milioni di euro con Infra.To - società di proprietà della città di Torino e una delle più grandi aziende pubbliche europee - per la fornitura del sistema Alstom CBTC di ultima generazione completamente driverless train-to-train per la linea 1 della metropolitana di Torino, e quattro nuovi treni Metropolis. Il contratto include un'opzione per ulteriori dodici treni.

Alstom supervisionerà lo sviluppo, la consegna, l'installazione, il collaudo e la messa in servizio della sua soluzione CBTC per sostituire l'attuale sistema di segnalamento, sia sulla linea esistente, che a bordo dei treni della linea 1 e lungo l'estensione di nuova costruzione, Fermi-Cascine Vica. L'opzione include anche l'introduzione del sistema di segnalamento nel nuovo deposito in costruzione.

La firma del contratto è stata celebrata oggi presso il Palazzo Civico di Torino alla presenza del Sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, dell'Assessore ai Trasporti, Infrastrutture e Mobilità di Torino, Chiara Foglietta, l’Amministratore Unico di Infra.To, Massimiliano Cudia e del Direttore Generale di Alstom Italia e Presidente e AD di Alstom Ferroviaria, Michele Viale.

"Siamo molto orgogliosi di questo contratto firmato con Infra.To, che conferma ulteriormente la competenza di Alstom nella mobilità urbana. Siamo lieti di contribuire a dare nuovo impulso alla mobilità locale di Torino con i nostri nuovi treni ecologici Metropolis. Le metropolitane saranno inoltre dotate dell'innovativa soluzione CBTC di Alstom, che consente un funzionamento completamente automatizzato, permettendo così una maggiore capacità su tutte le linee"

"Siamo molto orgogliosi di questo contratto firmato con Infra.To, che conferma ulteriormente la competenza di Alstom nella mobilità urbana. Siamo lieti di contribuire a dare nuovo impulso alla mobilità locale di Torino con i nostri nuovi treni ecologici Metropolis. Le metropolitane saranno inoltre dotate dell'innovativa soluzione CBTC di Alstom, che consente un funzionamento completamente automatizzato, permettendo così una maggiore capacità su tutte le linee", ha spiegato Michele Viale.

La linea 1 della metropolitana di Torino è attualmente lunga 15,1 chilometri e al completamento del tratto in costruzione raggiungerà i 18,5 chilometri. La metropolitana rappresenta un elemento centrale del programma di miglioramento messo in atto dal Comune di Torino per potenziare le infrastrutture del trasporto pubblico. Il sistema collega Fermi (a Collegno) Piazza Bengasi con un percorso che attraversa il cuore della città passando per le stazioni di Porta Nuova e Porta Susa.

I nuovi treni Metropolis avranno una capacità totale di 320 passeggeri, e beneficeranno di un maggiore comfort, nonché di una migliore accessibilità e flusso di passeggeri grazie alla presenza di intercomunicanti tra le carrozze. Le informazioni per i passeggeri saranno migliorate grazie a display e schermi multimediali. Le metropolitane saranno inoltre dotate di aree dedicate alle persone con mobilità ridotta e un sistema integrato di protezione video contribuirà alla sicurezza dei passeggeri a bordo.

Da oltre 20 anni, grazie alla loro configurazione flessibile, i treni metropolitani Metropolis di Alstom soddisfano le diverse esigenze dei clienti in tutto il mondo. Dai profili a scartamento ridotto a quelli più grandi, dalle configurazioni da 2 a 9 vagoni, dai diversi sistemi di tensione, dalle ruote in acciaio o in gomma, dall'azionamento completamente automatico o manuale e dal design interno personalizzato, i treni possono essere adattati alle infrastrutture esistenti e alle molteplici esigenze di capacità. Le metropolitane Metropolis sono caratterizzate da bassi livelli di rumore, alta riciclabilità ed efficienza energetica, ottimizzata per minimizzare l'impatto ambientale. Oltre 30 città hanno ordinato o stanno utilizzando i treni Metropolis, tra cui Amsterdam, Singapore, Panama City, Barcellona, Parigi, Riyadh, Dubai, Sydney e Montreal.

Il CBTC è un sistema di automazione in grado di svolgere funzioni operative a distanza, di monitorare in sicurezza la marcia del treno controllando i sistemi di trazione e frenatura del treno, di gestire la circolazione delle metropolitane in modo automatico con diversi livelli di automazione. La soluzione per la linea 1 di Torino si basa sul sistema CBTC di ultima generazione, completamente driverless da treno a treno (GOA4). Con oltre 30 anni di esperienza nel CBTC e più di 160 linee metropolitane attrezzate in oltre 25 paesi, Alstom è conosciuta come leader globale nel mercato del trasporto di massa.

Con oltre 50 anni di esperienza e 80 sistemi in servizio commerciale in tutto il mondo, Alstom è un partner di fiducia per fornire sistemi ferroviari integrati chiavi in mano personalizzati per ogni esigenza di mobilità.

www.alstom.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP