Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
GCF News

GCF SI CONFERMA LEADER DEL FERROVIARIO

Eccellente 16° posto nella classifica 2020 delle 150 maggiori imprese di Costruzioni italiane resa pubblica da Il Sole 24 ore. I dati, elaborati dallo studio Guamari, confermano GCF nel ruolo di leadership tra le specialistiche del settore ferroviario e avvalorano, inoltre, l’ottima performance anche di Gefer che dal 62.o posto sale al 56esimo.

GCF SI CONFERMA LEADER DEL FERROVIARIO

La classifica generale é una fotografia in fieri a fronte dei molti sviluppi societari che hanno caratterizzato gli ultimi mesi; prende in esame, infatti, bilanci e parametri economico-finanziari riferiti al 2019 delle imprese di costruzione italiane operanti nei settori edili, civili, generali e specialistici. Un campione che somma nel 2019 appunto un giro d'affari di 23,1 miliardi (più 6%), con una leggera riduzione della quota internazionale (realizzata da 53 imprese) dal 49,8 al 44,5 per cento, e dà un quadro generale della consistenza e della salute di un'offerta di costruzioni italiana che dieci mesi sta affrontato la sfida dell'annus horribilis 2020.

Come già lo scorso anno è evidente il peso, nella maggior parte delle prime posizioni in primi in graduatoria, della componente “estera” del giro d’affari: segno certo dell’apprezzamento del made in Italy oltre confine ma, anche, come già più volte rimarcato da “Il Sole” di una certa “fragilità” del sistema produttivo italiano costretto “dall’asfissia del mercato nazionale” ad esporsi al “rischio estero”.

Per quanto riguarda GCF, il valore della produzione attesta una leggera ma fisiologica flessione rispetto al 2018 (da 340 a 324.620 milioni di euro), con una quota estera ridotta dal 21,3 al 15,7% (dunque in una posizione di “minore esposizione” rispetto ai primi classificati) ed un ragguardevole utile netto di quasi 33 milioni di euro: dati che confermano il ruolo di leadership indiscussa della Generale Costruzioni Ferroviarie nel settore specialistico dei lavori di armamento, elettrificazione e segnalamento ferroviario, capace di mettersi in mostra per i risultati raggiunti anche a confronto con le maggiori imprese e nel segmento alto della classifica.


GCF SI CONFERMA LEADER DEL FERROVIARIO

Ragguardevoli, anche, le performances di Gefer che nel 2019 ha incrementato il valore della produzione di quasi 15 milioni scalando di 6 posizioni la classifica e conquistando – con 68.589 milioni di giro d’affari – la 56 esima posizione assoluta.
Sommando i risultati delle due specialistiche il Gruppo Rossi sfiora i 400 milioni di fatturato (393.209), attestandosi come gruppo al 12° posto della classifica delle imprese italiane di Costruzioni.

“È un risultato che premia la qualità del lavoro di tutti - ha sottolineato Edoardo Rossi, presidente di GCF, nel comunicare la classifica a dirigenti e quadri dell’azienda – e l’impegno che ognuno ha saputo sostenere per migliorare le performance complessive delle aziende del Gruppo. Ringrazio tutti, in modo particolare in quest’anno che a tutti chiede il massimo di responsabilità e resilienza”.

www.generalecostruzioniferroviarie.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP