Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

ferrovia-internazionale.com
GCF News

GCF ACQUISISCE LA PLATINUM TRACK SERVICE INC

Balzo oltre oceano per il Gruppo Rossi che ha perfezionato nei giorni scorsi l’acquisizione della Platinum Track Service Inc., compagnia ferroviaria a 360 gradi con sede in Ontario, Canada. L’operazione di acquisizione e fusione, portata a termine tramite la GCF Canada Railwork, ha permesso di creare la neonata “Platinum Track Services Inc. - a GCF Group Company” a proprietà e guida italiana.

GCF ACQUISISCE LA PLATINUM TRACK SERVICE INC

“Un investimento importante - commenta Edoardo Rossi, presidente del Gruppo Rossi – che consolida la nostra presenza in Canada e ci apre ad un mercato ferroviario particolarmente dinamico e promettente che ha in Canada interlocutori di rilevanza mondiale”.

La Platinum Track Service
Specializzata in Armamento ferroviario la Platinum Track Service è attiva in Canada da tre generazioni fornendo servizi a tutti i gestori ferroviari canadesi. Opera sia nella costruzione di nuove linee - dalla progettazione all’armamento – sia nella manutenzione ordinaria della rete ferroviaria nazionale canadese, soggetta all’usura prodotta di agenti atmosferici piuttosto severi.
Impiega circa 80 dipendenti, personale qualificato e di alta professionalità, e consolida un fatturato annuo di 17 milioni di dollari. Da oltre 40 anni è apprezzata per efficienza, affidabilità e qualità del servizio offerto.

Per la sua costante attenzione alla sicurezza e alla salute dei lavoratori la Platinum Track Service ha ottenuto il prestigioso accreditamento COR, il “Certificate of Recognition” - marchio nazionale rilasciato dalla Canadian Federation of Construction Safety Associations (CFSA) - che ha lo scopo di attestare la “Safety Excellece” verificando che un’azienda si doti di un codice comportamentale e di pratiche positive effettivamente in grado di garantire una migliore efficienza e una maggiore sicurezza per i dipendenti, i clienti e i fruitori finali dei servizi.

Tra i clienti della Platinum Track Service – che continuerà ad operare col proprio marchio, in segno di continuità – alcuni tra i maggiori player ferroviari mondiali: Metrolinx, Industrial, Canadian National Railway e Canadian Pacific Railway protagonistra quest'ultima della recente acquisizione per 23 miliardi di euro della Kansan City Southern, preludio alla creazione di un’unica rete ferroviaria di 20mila miglia - 32mila km - per il collegameno di Canada-Stati Uniti e Messico.

Investimenti strategici di Rossi Group
Nel corso degli ultimi 12 mesi importanti investimenti sono stati perfezionati dal Gruppo Rossi per consolidare la propria posizione di leadership e rafforzare la competitività sul mercato nazionale e, soprattutto, estero.

Così in Francia, con l’acquisizione nell’autunno scorso della Delcourt Rail, società di punta del gruppo Delcourt operante - con i suoi 230 dipendenti e 41,5 milioni di bilancio - nei segmenti della costruzione e della manutenzione ferroviaria.

Così in Italia, a giugno, con l’acquisizione della prima tranche del 60% del capitale sociale della Cenedese S.p.A., storica azienda di costruzioni e armamento ferroviario della marca trevigiana che conta 120 dipendenti e un Valore della Produzione di circa 20.5 milioni nel 2020. Operazione che - completata entro il 2025 tramite l’acquisto del 100% del capitale sociale – contribuisce al rafforzamento ulteriore del Gruppo Rossi nel segmento della manutenzione ferroviaria.

L’acquisizione in Canada della Platinum Service Inc. si colloca nel quadro degli investimenti strategici di consolidamento e sviluppo aziendale del Gruppo anche nei mercati canadese e nordamericano, consentendo di ampliare l’offerta di servizi e la capacità complessiva.

La Rete ferroviaria canadese
Con una superficie di quasi 10 milioni di kmq il Canada è il secondo Paese più grande del Mondo dopo la Russia. Il confine con Gli Usa, con i suoi 8.893 km è il confine terrestre tra due Stati più lungo del mondo. La popolazione conta 38 milioni gli abitanti, concentrati per quasi la metà, in dieci tra le principali città.

Di scala continentale, di conseguenza, il sistema di trasporto basato sulla fortissima intermodalità tra le reti terresti, aeree, marittime e fluviali.
In questo contesto geografico la ferrovia fece il suo esordio già nel 1836 con la prima linea - la Champlain and St. Lawrence Railroad - teatro delle corse del treno trainato da “La Prairie”, locomotiva a vapore alimentata a legna.

Come negli Stati Uniti il treno ebbe nell’Ottocento il compito di superare la barriera delle distanze: la costruzione di linee da costa a costa, delle innervazioni di penetrazione verso Nord e di collegamento, a Sud, con gli USA ha via via implementato la rete ferroviaria che oggi conta circa 60.000 km di linee in esercizio.

www.generalecostruzioniferroviarie.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP